Logo
 
 

Sussidi per le spese di pendolare e per le spese di soggiornante settimanale

Questo provvedimento intende favorire la sua mobilità geografica e compensare la perdita finanziaria che lei subirà se accetta un lavoro fuori della sua regione di domicilio.
Il sussidio per le spese di pendolare copre le spese di viaggio per recarsi dal suo luogo di domicilio al luogo di lavoro.
Se il luogo di lavoro è molto lontano dal luogo di domicilio e lo spostamento giornaliero risulta poco ragionevole, lei ha diritto ad un sussidio per le spese di soggiornante settimanale. La cassa di disoccupazione le rimborsa una parte delle spese effettive per il viaggio, il vitto e l'alloggio.

Durata

I sussidi per le spese di pendolare e per le spese di soggiornante settimanale sono versati per sei mesi al massimo.

Condizioni

Lei ha diritto di beneficiare di questi sussidi se è iscritto all'Ufficio regionale di collocamento (URC) e ha accettato un impiego al di fuori della sua regione di domicilio in quanto non ha trovato lavoro nella stessa. Inoltre, lei deve subire una perdita finanziaria rispetto alla sua attività precedente dovuta al fatto che lavora al di fuori della sua regione di domicilio. Il suo URC potrà fornirle informazioni più ampie in merito alle condizioni da adempiere.

Esempio

Il signor Frey abita a Losanna. Egli è disoccupato da quattro mesi. Ingegnere PF, con molta esperienza nell'industria meccanica, non trova lavoro nella regione losannese. Egli presenta la sua candidatura per vari lavori, in particolare nella regione di Berna, dove trova un lavoro.
Le spese di pendolare tra il luogo di domicilio e il luogo di lavoro verranno rimborsate per sei mesi al massimo.